• Accreditato da
  • Con la sponsorizzazione non condizionante di

Presentazione

Per glaucoma si intende un gruppo eterogeneo di malattie caratterizzate da un danno al nervo ottico, in cui l’elevata pressione endoculare rappresenta il principale fattore di rischio, con successivo danno al campo visivo. Secondo recenti stime in Italia sono circa 550.000 i pazienti accertati, un dato in progressivo incremento di pari passo con la maggiore consapevolezza del rilevo sociale della malattia da parte sia degli operatori sanitari che dei pazienti. In termini percentuali la prevalenza stimata è di circa il 2% della popolazione italiana sopra ai 40 anni, con maggiore concentrazione dei pazienti al nord (48%), seguito dalle isole (28%) e dal centro (24%). La prevalenza aumenta con l’età interessando più del 10% dei soggetti sopra i 70 anni.
Il rilievo sociale della patologia è legato al fatto che essa è responsabile di circa 4500 nuovi casi/anno di cecità ed attualmente si stima che in Italia vi siano 200.000 persone non vedenti per questa patologia. Si prevede, inoltre, che nei prossimi 20 anni vi sarà un aumento del 33% dei casi accertati con punte del 50% nelle regioni ove è previsto un invecchiamento più significativo.
Caratteristica fondamentale di questa patologia è il fatto di essere praticamente asintomatica fino agli stadi tardivi e, sebbene il danno al nervo ottico sia prevenibile, una volta che questo si è instaurato non vi è possibilità di recupero funzionale.
E’ pertanto evidente che la prevenzione assume un valore fondamentale, così come l’identificazione precoce dei pazienti affetti dalla malattia stessa, la corretta valutazione del rischio di progressione del danno funzionale e la gestione ottimale del follow-up clinico.
La Società Europea del Glaucoma (EGS) ha pubblicato nel 2014 l’ultimo aggiornamento delle Linee Guida per la diagnosi e il trattamento della malattia. La massima diffusione di queste Linee Guida e il loro costante utilizzo nella pratica clinica rappresentano obiettivi primari per le Società Scientifiche oftalmologiche, e tra queste anche della Società del Registro Italiano dei Pazienti con Glaucoma, al fine di rendere più omogenei i comportamenti in ambito diagnostico e terapeutico, spesso assai variabili, degli Specialisti ambulatoriali, particolarmente in contesti organizzativi periferici.
Di particolare utilità potrebbe essere uno strumento che supporti lo Specialista ambulatoriale nella stima del rischio di progressione di malattia del singolo paziente, in modo da poter razionalizzare l’impostazione terapeutica ed il successivo follow-up clinico e strumentale.
Le caratteristiche di questo strumento dovrebbero essere tali da consentirne il facile utilizzo anche nell’ambito di controlli ambulatoriali di breve durata, senza appesantire la usuale attività clinica.
Sulla base delle considerazioni esposte, un gruppo di Specialisti, che comprende i massimi Esperti italiani di questa patologia, ha creato un algoritmo per la stima del rischio di progressione della malattia e per la gestione clinica del paziente glaucomatoso in funzione della gravità del rischio stimata.
L’algoritmo si compone di due tabelle: la prima ha lo scopo di stimare il grado di rischio del paziente, la seconda sintetizza alcune raccomandazioni sulla tipologia di follow-up clinico e strumentale da mettere in atto in funzione del grado di rischio stimato mediante l’utilizzo della prima tabella.

Programma

Sessione 1
30 MIN  - Glaucoma primario ad angolo aperto quale principale causa di cecità
30 MIN  - Glaucoma: patologia legata all’età
30 MIN  - Impatto delle linee guida EGS nella pratica clinica
30 MIN  - QUESTION TIME

Sessione 2
30 MIN - Stratificazione del rischio di progressione nella patologia glaucomatoso
30 MIN - Ottimizzazione del percorso territorio - centro glaucoma
30 MIN - Prospettive future: nuovi modelli di monitoraggio del paziente glaucomatoso
30 MIN - QUESTION TIME

Sessione 3
30 MIN  - Molteplici fattori di rischio
COMMENTATO DA DOCENTE 1


30 MIN  - Glaucoma primario ad angolo aperto non compensato
COMMENTATO DA DOCENTE 2


30 MIN  - Glaucoma primario ad angolo aperto avanzato
COMMENTATO DA DOCENTE 1


30 MIN  - Glaucoma con scarsa compliance
COMMENTATO DA DOCENTE 2


Questionario di apprendimento on line

Informazioni

Obiettivo formativo

2 - Linee guida - Protocolli - Procedure

Mezzi tecnologici necessari

Pc e connessione internet

Procedure di valutazione

Test Finale di Valutazione

Responsabili

Responsabile Scientifico

  • GR
    Dott.ssa Gemma Caterina Maria Rossi
    Oftalmologia Dirigente Medico I Livello Clinica Oculistica dell'IRCCS Fondazione Policlinico San Matteo - Pavia
    Scarica il curriculum

Docente

  • GR
    Dott.ssa Gemma Caterina Maria Rossi
    Oftalmologia Dirigente Medico I Livello Clinica Oculistica dell'IRCCS Fondazione Policlinico San Matteo - Pavia
    Scarica il curriculum

Elenco delle professioni e discipline a cui l'evento è rivolto

Medico chirurgo

  • Oftalmologia
leggi tutto leggi meno

Allegati